Un viaggio tra reale e virtuale, alla conoscenza del ricco patrimonio documentario della Diocesi di Alife-Caiazzo, questa è la mostra “Custodi della Memoria”. 

L’Evento è stato realizzato grazie al contributo della Regione Campania, UOD Promozione e Valorizzazione dei Musei e delle Biblioteche e in collaborazione con l’Associazione San Bonaventura onlus – Cultura e Innovazione ed anticipa di poche settimane l’altro grande evento, già annunciato, della mostra sulle “pergamene ritrovate”, allestita in occasione della presentazione del “ritorno a casa” del fondo diplomatico della Ex Diocesi di Caiazzo, in deposito per 50 anni all’Archivio di Stato di Napoli.

“Custodi della Memoria”, introduce nella progettazione e nelle nuove frontiere della valorizzazione dei beni culturali anche con l’ausilio di applicazioni multimediali e istallazioni interattive studiate soprattutto a scopo didattico e divulgativo per le nuove generazioni, nella convinzione che la scoperta delle radici della propria storia e cultura è garanzia per costruire il futuro.

Per informazioni : info@bibliodac.it ; 0823912707 (digitare 3) – 3206834896